Razze: il Bullmastiff

Bullmastiff-cucciolo

UN PO’ DI STORIA

Il Gamekeeper’s Night Dog (cane dei guardiacaccia), così veniva chiamato il Bullmastiff, questo splendido molossoide che venne selezionato in Inghilterra nel XIX secolo. Il Bullmastiff deriva dall’incrocio ottenuto tra le razze Mastiff e Bulldog dalle quali prende appunto il nome. Inizialmente questi cani erano molto utili ai guardiacaccia, a cui serviva un cane agile, possente e di grande fiuto che potesse bloccare i cacciatori di frodo senza ferirli gravemente. 

Bullmastiff-tigrato

MORFOLOGIA

Il Bullmastiff è un molossoide, con corpo muscoloso, torace ampio e testa massiccia.
Al garrese il maschio raggiunge i 63-68 cm, mentre la femmina arriva a 61-66 cm; il peso è rispettivamente 50-59  e 41-50 kg.
Gli occhi sono di media grandezza, ben distanziati tra loro e divisi da un solco, possono essere scuri o nocciola.

Le orecchie penzolano ai lati del capo e hanno una forma a “V”.
Il pelo è corto e ruvido e i colori del mantello possono essere di due tipi: tigrato o fulvo con eventuali macchie bianche sul petto e la classica maschera nera sul muso. Il suo mantello non richiede cure particolari.
La coda è lunga e grossa, con attaccatura alta.
Gli arti sono forti e muscolosi.

CARATTERE E CURIOSITA’

Bullmastiff

E’ un cane da guardia attento e coraggioso, ma anche dolce e protettivo in famiglia e con i bambini. Va educato fin da cucciolo per insegnargli il giusto autocontrollo e prevenire qualsiasi forma di aggressività. E’ molto importante rivolgersi ad un allevatore che selezioni il carattere del cane, privilegiando cani equilibrati e socievoli, perfettamente adattabili alla vita cittadina. Il Bullmastiff è un cane dal carattere allegro, leale e pronto all’apprendimento. E’ dotato di un olfatto e di un udito eccezionali, che gli permettono di essere impiegato con successo come cane poliziotto. E’ molto legato alla sua famiglia e può soffrire molto se viene segregato in giardino o non gli si dedica molto tempo ogni giorno. Il proprietario ideale è una persona attiva, che sappia guidarlo con fermezza ma anche coinvolgerlo in molti giochi ed attività quotidiane, per soddisfare il suo bisogno di lavorare e sentirsi utile ed attivo all’interno del branco-famiglia.

Volete sapere se il Bullmastiff è il cane giusto per voi? Avete bisogno di aiuto per scegliere il vostro cucciolo di Bullmastiff? Potete chiedere la nostra Consulenza PreAdozione, per scegliere nel migliore dei modi il vostro nuovo Amico a 4 Zampe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *