La giornata tipica del Cane…

la giornata tipica del cane

Il 90% dei problemi che un Educatore Cinofilo è portato a risolvere sono riassumibili in queste poche voci: il mio cane tira al guinzaglio, non vuole tornare al richiamo, abbaia troppo, rosicchia i mobili, distrugge tutto se lasciato a casa da solo.

A vedere queste lamentele, sembra che molti cani siano troppo vivaci, irrequieti e dispettosi. Ma proviamo a metterci nei panni di un cane… e a considerare la giornata tipica del cane dal suo punto di vista.

Ecco descritta la giornata tipica del cane che vive in città:

cucciola-golden“I miei compagni a 2 zampe si svegliano! Vado a salutarli festosamente, mi salutano anche loro e usciamo di casa. Dopo 10 minuti è finito il giretto…bene ho fatto i miei bisogni e sono carico di energia per la giornata…cosa posso fare? Cerco attenzioni dai miei compagni umani, ma loro sono presi con le loro faccende…   Mi salutano e uno alla volta escono tutti di casa.   Sono un pò triste, è iniziata un’altra bella giornata e io sono in casa da solo. Penso siano passate 6 ore..forse 4…mi sono arrangiato come potevo per passare il tempo: un pò di rosicchiamento per i denti, un pisolino sul divano che è bello comodo e ho abbaiato un pò ai cani che passavano, sono proprio bravo a intrattenermi da solo! Però mi annoio molto….   Ecco che finalmente ritornano i miei compagni umani!! Sono felicissimo, li saluterò a più non posso così magari vedendo quanto sono felice passeranno un pò di tempo con me!   Usciamo per la passeggiata, finalmente, non vedevo l’ora!! Aspetta che annuso qui, e anche qua, e là, e qua sopra….wow quante cose interessanti! Il mio compagno umano mi lancia un pò la pallina al parco e poi mi lascia girare libero mentre chiacchera con altri umani… ora mi richiama…ma io sono ancora pieno di energie non ho tanta voglia di tornare a casa….magari se non mi faccio prendere giocherà con me a rincorrerci!!  Ecco siamo tornati a casa…i miei compagni umani cenano, mi danno la pappa e si siedono davanti alla tv…io sono pieno di voglia di fare…chissà se abbaio magari capiscono che ho voglia di giocare visto che sono stato a riposo tutto il giorno! Niente, vengo sgridato, così mi metto nella mia cuccia e aspetto la passeggiata per i bisogni prima di dormire…faccio fatica ad addormentarmi…provo a fare un giro in cucina, magari trovo qualcosa di interessante….”

Questa la giornata tipica del cane che vive randagio e conduce una vita non cittadina:

passeggiata-maremmano“Mi sveglio al mattino, mi stiracchio e inizio a guardarmi intorno..è un nuovo giorno da affrontare.  Lo stomaco brontola, mi metto subito alla ricerca di qualcosa da mettere sotto i denti…mi concentro usando il mio fiuto per individuare una traccia…trovo un odore gustoso e mi metto alla ricerca del punto da cui proviene…trovato!  Dentro a un cassonetto hanno lasciato un avanzo di hamburger gustoso! Mi metto all’opera per scovare il boccone e lo divoro, bene la colazione è fatta. Ma la giornata è ancora lunga, inizio a perlustrare il mio territorio: cammino, annuso, controllo, marchio i confini.  Incontro altri Cani del mio gruppo, li saluto, giochiamo insieme e ci lecchiamo a vicenda per pulire il nostro pelo. Riprendo la perlustrazione, incontro degli umani socievoli con cui ho fatto amicizia ed altri cani estranei da conoscere…poi trovo qualche gatto e lo inseguo, un passatempo davvero divertente! Faccio un riposino, per recuperare energie. Al mio risveglio è quasi sera, sento lo stomaco brontolare e mi avvio nella boscaglia per trovare una piccola preda…annuso, seguo la pista…trovo un piccolo coniglio: lo seguo con cautela e concentrazione…mi preparo all’agguato, lo inseguo e..la cena è servita!    Ho utilizzato molte energie per la caccia, ma sono soddisfatto e consumo con calma il mio pasto, stando sempre all’erta che qualcuno non me lo porti via.  E’ arrivata la sera, un ultimo saluto ai membri del mio gruppo, e poi a riposare..sempre all’erta che non si sa mai! Domani sarà un giorno nuovo e impegnativo come questo!”

Ok forse i due punti di vista sono un pò estremi, ma vi assicuriamo che moltissimi cani che vivono in città conducono una vita noiosa e non adatta a loro, la quale porta ad avere problemi di stress e quindi di comportamento. Hanno poche relazioni sociali con i propri compagni umani, ma anche con altre persone ed altri cani, fanno pochissime attività durante la giornata rispetto al loro livello di energia, si annoiano perchè passano molte ore da soli e senza niente da fare, ecc…

educazione-labradorPerciò prima di pensare che il nostro cane ha un problema, proviamo a rivalutare la sua giornata quotidiana: Quante ore passa da solo? E’ un cane tranquillo di indole o ha bisogno di fare attività fisica impegnativa? Vede quotidianamente nuove persone e cani? Quanto tempo può passare in passeggiata(non in giardino!) ogni giorno? Quante attività gli vengono proposte da fare da solo o insieme ai proprietari?

E questi sono solo alcuni degli aspetti della vita di un Cane su cui andiamo a intervenire per risolvere i cosiddetti problemi comportamenti!

Ecco descritta la giornata tipica del cane ideale per lui e le sue esigenze:

educare-un-labrador“Mi sveglio al mattino con la mia famiglia, mi salutano tutti e mi dedicano 5 minuti di coccole per iniziare bene la giornata! Il mio compagno preferito si è svegliato presto per fare una bella passeggiata insieme: stiamo fuori tra mezz’ora e un’ora, andiamo a uno dei miei parchetti preferiti, incontriamo i nostri amici a 2 e a 4 zampe, giochiamo un pò a palla e con i legnetti, poi mi nasconde dei bocconcini gustosi nell’erba….cavolo quante belle attività, mi sento felice e soddisfatto! Mi richiama diverse volte per farmi le coccole e dirmi che sono stato bravo, poi mi rimette il guinzaglio…massì sono piuttosto stanco, torniamo a casa!   Il resto della famiglia è già uscito…il mio compagno mi prepara un Kong ripieno di leccornie e me lo porge chiedendomi di fare  alcuni semplici esercizi..perchè no, mi diverto a farli! Ecco finalmente la mia ricompensa! Il mio compagno lascia anche un ossetto in pelle di bufalo sulla mia copertina, e lo vedo che gira per casa..forse mi sta preparando un gioco di ricerca per dopo! Il kong è quasi finito..sono un pò stanco e faccio un riposino… Mi risveglio, faccio un giro per casa…mmhhh sento qualcosa…avevo ragione, il mio compagno mi ha lasciato tanti gustosi premietti in giro per casa! Mi sono divertito a cercare tutti i bocconcini…ma facciamo un altro giro a controllare! Finiti tutti..mi rilasso ancora un pò….  Mi sento un pò solo qua in casa, magari se sgranocchio l’osso di pelle di bufalo mi passa….   Vado a guardare fuori dalla finestra, mi piace guardare fuori, ma sono abbastanza stanco, non ho voglia di abbaiare a nessuno. Ora che ci penso nel Kong forse era rimasto qualcosa! Visto che sono da solo riposo ancora un pò…  Yuhuuu finalmente sono tornati i miei amici a 2 zampe! Tutti mi salutano e mi dedicano qualche minuto di coccole, poi andiamo insieme a fare una passeggiata. Giochiamo un pò tutti insieme, poi gli altri tornano a casa e la mia mamma umana continua a fare una lunga passeggiata con me. Dopo un’oretta mi sento proprio bene, abbiamo giocato, abbiamo visto altre persone e altri cani, mi ha dato dei buonissimi bocconcini per farmi fare degli esercizi nuovi…cavolo si inventa sempre qualche novità, è bravissima! Abbiamo fatto qualche lancio del frisbee e alla fine ci siamo seduti sul prato per fare un pò di human body gym e tante coccole ovviamente!  Torniamo a casa stanchi e tranquilli. Mi riposo fino a sera, ricevo ancora qualche coccola e la mia pappa mi viene servita dentro una pallina con un piccolo foro…mi devo proprio impegnare per tirare fuori tutte le crocchette! Sono stanco e soddisfatto, mi sdraio nella cuccia mentre i miei umani guardano la tv, poi facciamo una breve uscita serale per i bisognini, ma va bene così, la giornata è stata lunga e domani chissà quante esperienze mi aspettano!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *